E’ ancora la discesa il terreno su cui si è decisa la decima edizione della ResegUp. Una incredibile picchiata negli ultimi chilometri di gara ha regalato la vittoria al grandissimo Martin Dematteis.

Dietro a Martin Dematteis (2h13’51”) c’è un Simukeka (2h14’53”)distrutto, generoso, si accascia al suolo dopo la linea di arrivo con i muscoli attanagliati dai crampi. Al terzo posto un generosissimo Gabriele Bacchion (2h15’27”).

La gara femminile, poi, non è stata da meno e al traguardo di piazza Cermenati è la bergamasca Daniela Rota davanti a tutte con il tempo 2h51’32”. Secondo posto per Paola Gelpi 2h56’22”. Medaglia di bronzo per Caroline Cherono (3h05’28”).

Trovate l’articolo completo su Lecconotizie.com