1.    La Società 2SLOW di Lecco in collaborazione con le istituzioni e le Associazioni locali organizza sabato 3 giugno 2017 la gara di corsa in montagna denominata “Resegup” di circa 24 km con un dislivello in salita di 1800 metri, valida anche per il Campionato Nazionale Universitario di Skyrace.
2.    La partecipazione è consentita agli atleti ed atlete che abbiano compiuto i 18 anni (16 anni con delega di un genitore) e siano muniti di certificato medico di idoneità alla pratica agonistico-sportiva rilasciato da un Centro di Medicina dello Sport. Per partecipare al Campionato Regionale Universitario di Skyrace è necessario essere in regola con l’iscrizione al CUS per l’anno 2017.
3.    Il ritrovo è previsto sabato 3 giugno 2017 alle ore 14:00 (vedi programma della manifestazione) sul Lungolario Isonzo a Lecco e la partenza avverrà alle ore 15:30.
4.    I pettorali potranno essere ritirati dalle ore 18:00 alle ore 21:00 di Venerdì 2 Giugno 2017 e dalle ore 10:30 alle ore 14:00 di sabato 3 giugno 2017.
5.    La gara si svolgerà su un percorso impegnativo di salite e discese su terreni misti di sentieri di montagna con tratti di strada asfaltata. È quindi raccomandato di munirsi di abbigliamento e calzature adeguati.
6.    È obbligatorio seguire il percorso della gara, segnalato con specifico segnavia con bandierine e fettucce. Sono previste penalità di 5 e 10 minuti per gli atleti che non rispetteranno le norme di sicurezza e le indicazioni degli addetti.
7.    Saranno istituiti 6 punti di controllo: due alla piazzetta di Acquate (uno all’andata ed uno al ritorno), due alla Capanna Stoppani (uno all’andata ed uno al ritorno), uno in vetta al Monte Resegone ed uno ai Piani d’Erna. Il mancato passaggio ad uno di questi punti comporterà la squalifica dell’atleta. Saranno fissati 3 cancelli: orario di 2h 10’ alla Capanna Stoppani, orario di 3h 20’ alla vetta del Monte Resegone e orario 4h 40’ ai Piani d’Erna. Chi non transiterà entro tale tempo dovrà abbandonare la competizione. Il concorrente che abbandonerà la gara di sua spontanea volontà dovrà obbligatoriamente comunicarlo al primo punto di controllo consegnando il pettorale di gara e dovrà seguire le indicazioni del personale di servizio per il rientro. Il tempo massimo per concludere la gara è fissato in 6 ore.
8.    Lungo il percorso sono previsti 9 punti di ristoro: Malnago (andata e ritorno), Capanna Stoppani (andata e ritorno), Bedoletta, Pian Serada (solo acqua), vetta del Monte Resegone, Forbesette e Piani d’Erna. Saranno predisposti dopo ogni ristoro dei sacchi per la raccolta di rifiuti. Tutti gli atleti sono pregati di utilizzarli. Sarà inoltre segnalata una linea a max 50 metri dal ristoro oltre la quale gli atleti non potranno più gettare rifiuti. Tutti gli atleti che venissero sorpresi a liberarsi dei rifiuti al di fuori delle zone segnalate verranno penalizzati con 5 minuti sul tempo finale di gara per ogni infrazione commessa.
9.    In caso di particolari condizioni meteorologiche, l’organizzazione potrà decidere di sospendere la gara durante il suo svolgimento. In questo caso la classifica sarà stilata in base ai passaggi effettuati all’ultimo controllo. È previsto un percorso alternativo in caso di condizioni meteorologiche avverse.
10.    L’organizzazione, a suo insindacabile giudizio,  si riserva il diritto di sospendere e/o annullare  la gara in qualsiasi momento qualora esistano situazioni che possono seriamente compromettere l’incolumità degli atleti e delle persone presenti lungo il percorso.
11.    Il pettorale dovrà essere visibile durante tutta la competizione. Ogni concorrente dovrà presentarsi alla partenza con abbigliamento adatto e scarpe tecniche con suola ben marcata (trail running). Si consiglia giacca antivento a maniche lunghe.
12.    L’organizzazione fornirà assistenza con C.R.I. e supporto del 118 qualora se ne rendesse necessario. Il numero massimo dei concorrenti per garantire al meglio la sicurezza durante lo svolgimento di tutta la manifestazione è fissato a 1000.
13.    La quota di iscrizione 2016 è: 30 € se effettuata entro il 07/3/2017, 35 € se effettuata entro il 26/5/2017, 45 € se effettuata entro il termine ultimo fissato alle ore 20 del 1/6/2017
14.    La quota di iscrizione comprende: assistenza e ristori lungo il percorso, pacco gara e ristoro all’arrivo.
15.    Saranno stilate due classifiche: una maschile e una femminile. Inoltre verrà stilata una classifica per gli atleti che partecipano al Campionato Regionale Universitario di Skyrace.
16.    Per il montepremi fare riferimento alla pagina relativa di questo libretto. Durante la premiazione verranno sorteggiati fra tutti i partecipanti alla gara i premi ad estrazione. Per avere diritto ai premi estratti è necessaria la presenza alla premiazione del concorrente.
17.    Eventuali reclami dovranno pervenire alla giuria dopo l’esposizione della classifica, accompagnati da euro 50 restituibili solo a reclamo accettato e comunque non oltre le ore 15:00 di domenica 4 giugno 2017.
18.    Tutte le strade nell’area cittadina NON saranno chiuse al traffico. Il traffico stradale è aperto. Vige l’assoluto rispetto e l’osservanza del Codice della Strada. Addetti al traffico saranno a presidio degli incroci. In assenza di tale addetto, il concorrente ha obbligo di rispettare le precedenze e di non intralciare il traffico cittadino.
19.    In caso di annullamento della gara (vd. 10) la quota di iscrizione non verrà rimborsata.
20.   E’ possibile effettuare un cambio nominativo fra atleti comunicando alla mail iscrizioni@resegup.it, entro e non oltre il giorno 10 Maggio per motivi logistici, il nominativo del cedente e quello del subentrante mettendo in copia alla mail stessa entrambi gli atleti. Il cambio nominativo ha un costo € 10,00 per spese di segreteria e il pagamento a mezzo bonifico dell’importo deve essere inviato contestualmente alla mail di richiesta.