Anche in questa edizione 2015 parte dei proventi della ResegUp verrà donata ad associazioni solidali. Lo scorso anno ne hanno beneficiato Les Cultures e UNA Milano, quest’anno si è scelto di cambiare e di favorire due nuove associazioni.

 

CAL accoglienza lavoro

La prima si chiama Accoglienza e lavoro, una cooperativa sociale che ha sede a Molteno (Lc).
Nata nel 1990 come supporto all’attività di Sorella Amelia Rivolta, ha proseguito le sue opere anche dopo la scomparsa della sua ispiratrice.
Lo scopo principale di questa cooperativaè quello di accogliere, curare e reinserire persone che hanno avuto dipendenze da alcool e sostanze stupefacenti. A oggi nella comunità terapeutico riabilitativa vengono ospitate ventidue persone, senza contare l’appartamento di housing per cittadini in stato di marginalità sociale.
Durante i venticinque anni di presenza sul territorio la cooperativa Accoglienza e Lavoro si è distinta per professionalità e progetti sempre all’avanguardia, come quello di cura delle dipendenze attraverso l’arte, inserito in uno speciale CD.

Ulteriori informazioni sulla cooperativa le potrete trovare sul sito internet ufficiale www.calmolteno.com.

 

medici con l africa

Il secondo ente che beneficerà di una parte degli introiti della ResegUp sarà l’Associazione Medici per l’Africa CUAMM.

Nata a Padova nel 1950, attualmente è attiva in oltre 41 paesi, con oltre 1500 operatori e circa 1000 studenti stranieri ospitati.
L’associazione si sviluppa creando un intenso rapporto tra Africa ed Europa, collaborando con partner istituzionali e associazioni studentesche al fine di mettere l’essere umano e il valore della salute al primo posto. Proprio nel territorio africano è attiva al fianco di medici e infermieri, fornendo supporto medico, logistico e medicinali.
Il sito internet di riferimento è www.mediciconlafrica.org.

Entrambe le associazioni riceveranno 50 centesimi per ogni quota di iscrizione pagata.
Un piccolo gesto per aiutare il prossimo, vicino e lontano dal nostro territorio.