HomePage

ResegUp, il premio del Consiglio regionale

Il Presidente Alessandro Fermi ha consegnato un riconoscimento ai vincitori dell’11esima edizione, Lorenzo Beltrami e Martina Bilora, e al corridore più “anziano”, il novantenne Severino Aondio

Milano, 12 luglio 2022Lorenzo Beltrami e Martina Bilora, i vincitori della ResegUp, e Severino Aondio, il corridore più anziano, sono stati premiati stamattina a Palazzo Pirelli dal Presidente del Consiglio regionale Alessandro Fermi. Un’iniziativa promossa dai Consiglieri regionali lecchesi Antonello Formenti, Mauro Piazza e Raffaele Straniero.

 La ResegUp non è soltanto una corsa. È un’esperienza straordinaria, capace di unire sport e turismo –ha dichiarato il Presidente Alessandro Fermi-. La presenza di migliaia di atleti provenienti da tutta la regione e anche da fuori, degli appassionati, dei volontari e l’attenzione della stampa sono un importante traino per far conoscere da vicino un territorio straordinario. Arte, cultura e turismo sono il nostro petrolio, il “centro di gravità permanente” attorno a cui devono ruotare tutte le politiche di ripartenza. Questa è la strada che, come Regione Lombardia, stiamo percorrendo e che intendiamo continuare a percorrere anche nei prossimi anni, mettendo in campo formule innovative e nuovi modelli di partnership. È una strada, come dimostra la ResegUp, che si può percorrere anche con un paio di scarpe da running”.

Lorenzo Beltrami, classe 1995, originario di Mandello del Lario, ha vinto in poco meno di due ore e venti (2h18’09”), mentre la vincitrice femminile Martina Bilora, 24 anni, olginatese, ha tagliato il traguardo in 2h52’00”. Severino Aondio a 89 anni e sette mesi ha concluso la sua terza ResegUp dopo quelle del 2013 e del 2016, che aveva chiuso con il record personale di 5h53’54”. L’atleta lecchese quest’anno ha tagliato il traguardo di piazza Garibaldi dopo sei ore e mezza (6h31’03) tra due ali di folla. Scherzando ha detto che sarà la sua ultima ResegUp perché stavolta la fatica si è fatta davvero sentire, “ma secondo me nel 2023 lo rivedremo al via” ha detto il Presidente Fermi.

La ResegUp è una corsa che si svolge su un percorso di 24 chilometri in montagna con un dislivello complessivo di oltre 1.800 metri. Si parte dalle rive del e si arriva a toccare la vetta del Resegone, per poi ridiscendere a valle fino all’arrivo in piazza Garibaldi a Lecco. L’11° edizione della ResegUp si è tenuta lo scorso 4 giugno.

Il lago e le montagne fanno parte dell’identità del territorio lecchese – ha dichiarato Antonello Formenti-. La ResegUp ha il merito di mettere in connessione queste due anime grazie a un percorso duro e affascinante che si sviluppa lungo uno scenario unico al mondo che migliaia di atleti attraversano con la determinazione di andare oltre i propri limiti, con la loro passione e la loro voglia di tagliare il traguardo. Tutto ciò rende questa competizione unica nel suo genere. Ma, al di là del valore agonistico della corsa, sono convinto che lo sport, insieme alla cultura, debba sempre essere sostenuto perché è la ‘medicina’ per molti disagi, soprattutto tra i giovani che, dopo due anni di pandemia, sono esplosi con ancora più forza e che dobbiamo affrontare per costruire una società più giusta e inclusiva”.

Oltre ai Consiglieri Antonello Formenti, Raffaele Straniero e Fabio Pizzul, erano presenti la Vice Presidente Francesca Brianza, il Consigliere Segretario Dario Violi e la presidente del CORECOM Lombardia Marianna Sala

 

NEWS : Sono online le foto dell’edizione 2022 nella fotogallery – E’ online la classifica Ufficiale Resegup 2022

ResegUp 2022 - Video Ufficiale

Lecco Ama La Montagna